volterra@csi.net.it
© CSI Volterra
Tesseramento ON LINE
In breve.......
MAGGIORI INFORMAZIONI MAGGIORI INFORMAZIONI stadium special
aggiornamento 29.10.2020
news!
Istruzioni per il Registro CONI
COVID 19 NEWS ATTIVITA’ NELLE SCUOLE

ANCHE IN CASA LO SPORT CSI È ASSICURATO

LE TUTELE DELLA POLIZZA CSI TI SEGUONO ANCHE NEGLI ALLENAMENTI

DOMESTICI

In

seguito

ai

DPCM

sul

Covid-19,

il

Centro

Sportivo

Italiano

ha

esteso

per

l'anno

sportivo

2020/2021

le

garanzie

di

polizza

infortuni/RCT

anche

per

le

attività

sportive

svolte

presso

l’abitazione

dei

propri

tesserati,

sotto

forma

di

allenamento

autorizzato

dal

CSI.

L’estensione

è

valida

a

condizione

che

le

attività

svolte

a

casa

siano

riconducibili

a

programmi

di

allenamento

rientranti

in

quelli

previsti

dalla

disciplina

sportiva.

Per

molti

italiani

i

salotti,

i

balconi,

le

stanze

delle

proprie

abitazioni

sono

in

questi

giorni

adattati

a

palestre,

spazi

di

movimento

ginnici.

Ci

si

allena,

soli

o

con

i

familiari,

senza

problemi

e

senza

rischi.

Per

tutti

i

tesserati

al

CSI

sono

infatti

estese

agli

allenamenti

sportivi

effettuati

tra

le

mura

domestiche

le

coperture

assicurative

contro

gli

infortuni/RCT

prestate

da

UnipolSai,

tra

le

compagnie

assicurative

leader

nel

settore

dello

sport

e

tempo

libero.

Tutte

le

garanzie

di

polizza

si

intendono

infatti

operanti

anche

per

le

attività

sportive

svolte

presso

l’abitazione

del

tesserato

sotto

forma

di

allenamento

autorizzato

dal

CSI.

Questa

estensione

e

adeguamento

di

polizza,

non

comporterà

alcun

costo

a

carico

dei

tesserati. Di seguito il testo dell’appendice alla polizza infortuni:

"Con

la

presente

appendice

si

e

si

prende

atto

che

tutte

le

garanzie

di

polizza

devono

intendersi

operanti

anche

per

le

attività

sportive

svolte

presso

l’abitazione

del

tesserato

sotto

forma

di

allenamento

autorizzato

dal

CSI

Centro

Sportivo

Italiano

(a

titolo

esemplificativo

e

non

esaustivo:

lezioni

di

preparazione

atletica

svolte

online

con

un

istruttore).

Tale

estensione

deve

intendersi

valida

a

condizione

che

le

attività

svolte

a

casa

siano

riconducibili

a

programmi

di

allenamento

rientranti

in

quelli

previsti

dalla

disciplina

sportiva.

Si

intendono

in

copertura

tutti

i

sinistri

eventualmente avvenuti a decorrere 01/11/2020”.

REALIZZATO GRAN PARTE DEL PROGETTO

SUL TERRITORIO

Facciamo il punto dei progetti del territorio e soprattutto nella scuola. Ora che ci sarà da ripartire dobbiamo comprendere nel dettaglio quello che è stato fatto. ATTIVITA’ MOTORIA: Nella scuola primaria di Pomarance, nella giornata di Lunedì erano stati programmate 48 ore di attività nelle classi terze, quarte e quinte. Ne sono state realizzate ben 32, in pratica due terzi. Nella scuola primaria di Castelnuovo, invece, dove la progettualità aveva prevista una partenza dai martedì del mese di marzo, delle 36 ore previste non è stato effettuato purtroppo nulla. Nella scuola primaria di Serrazzano e Monteverdi, delle venti ore previste ne sono state realizzate 13. Mentre nella scuola dell’infanzia di Serrazzano e Monteverdi, delle venti ore previste ne sono state realizzate 12. Nella scuola primaria di Montecerboli previste 36 ore ed effettuate 24. Nella scuola materna di Pomarance, Larderello e Castelnuovo, delle complessive 102 ore previste siamo riusciti ad effettuarne 35. CORSI DI NUOTO: Il programma dei corsi di nuoto è stato completato con otto lezioni per ogni classe della scuola secondaria inferiore dell’Istituto Comprensivo di Pomarance. MANIFESTAZIONI SPORTIVE: sono state effettuate due sole feste, una a Volterra e una a Pomarance Torneo di Natale di Pallavolo alla Media Volterra e Palla Tamburello alla Media Pomarance.

CON LO SPORT CONTRO IL FUMO A

SETTEMBRE

Il concorso grafico dello Sport vs il fumo 2019-2020 è stato rinviato al settembre 2020. Cosicché nei primi mesi dell’anno scolastico verranno recuperati nelle scuole le attività grafiche che erano previste nella precedente primavera. Prima del Natale verranno poi assegnati i premi 2019-2020. Mentre il concorso 2020-2021 si svolgerà come da normale programmazione dalla primavera del prossimo anno con assegnazione dei premi nel prosieguo dell’anno e festa sportiva a Maggio 2021.
FAQ al DPCM del 24 ottobre 2020 FAQ al DPCM del 24 ottobre 2020
COMPENDI LINEE GUIDA
Il CSI mette a disposizione di tutte le proprie società sportive affiliate uno sportello di consulenza gratuita in merito a problemi e quesiti di ordine legale e/o fiscale delle società sportive. I contatti sono in calce alla pagina. Le consulenze, fornite dai nostri esperti in materia, sono completamente gratuite per le società affiliate al CSI nella stagione in corso, così come gratuita è anche la telefonata se effettuata al Numero Verde dedicato (solo chiamate da rete fissa).
UFFICIO PER I PROBLEMI GIURIDICO - FISCALI
Per aiutarci a portare l’attività sportiva nelle scuole, anche nei plessi più lontani, quale strumento di educazione del corpo e della mente, per sostenerci nel proporre ai più giovani un’esperienza idonea a maturare nelle loro personalità valori di condivisione e di solidarietà, per rendere possibile percorsi formativi a inclusivi ai nostri figli più fragili che subiscono un handicap fisico, psichico o sociale, per portare in tutto il territorio i servizi necessari a vivere una terza età fatta di benessere e di una sana corporeità, per la promozione delle associazioni e delle società sportive che si impegnano nel sostegno sociale e nella diffusione della cultura sportiva, per la realizzazione di una “rete del fare” che si attivi e collabori con le istituzioni per realizzare un servizio diffuso nel territorio, sostieni il centro sportivo italiano di Volterra, dai il tuo contributo offrendo il tuo 5 per mille non costa nulla indica nell’apposita casella (sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, C. 1, lett. A del D. Lgs. N. 460 del 1997), sul tuo 730 riservata al 5 per mille il nostro codice fiscale 92000770500 - grazie a tutti quanti vorranno aiutarci concretamente - il consiglio - gli operatori i bambini gli anziani gli adulti del CSI di Volterra.
DONA IL CINQUE PER MILLE AL CSI DI VOLTERRA
G A L L E R I A
FOTO
VIDEO
aggiornamento 17.11.2020
Ogni settimana nuove foto
Come eravamo
news!

ANCHE A SCUOLA LO SPORT SI FA IN PIENA

SICUREZZA

Varcare la linea dei portoni delle scuole è oggi il gol più atteso da tantissimi Italiani. Settembre è il mese della riapertura delle scuole e il nuovo compagno di banco si chiama Safe Sport School, il progetto del CSI. La ripresa dell’anno scolastico è sempre un momento molto importante nella vita dei professori e studenti e lo sport intende giocare un ruolo importante in questo percorso. Ecco allora Safe Sport School, uno strumento tecnico di supporto all’attività dei docenti di educazione fisica e motoria, dedicato alle scuole di ogni ordine e grado. Attraverso alcune schede gioco vengono rielaborati gli spazi e modificate le regole sportive, cercando di suddividere le classi in gruppi omogenei per mantenerli invariati durante l’intera lezione (https://www.csi- net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4493). L’assicurazione che il CSI affianca all’attività sportiva e ludico/motoria copre anche il rischio covid, oltre ai rischi da infortunio sempre contemplati. Dopo il via libera per lo svolgimento degli sport individuali e di squadra, infatti, ripartire in sicurezza è la priorità di tutti. Ciò può essere possibile anche grazie alla speciale copertura assicurativa da covid-19 pensata dal Centro Sportivo Italiano, in collaborazione con Marsh. La copertura si attiva in caso di ricovero ospedaliero a seguito di infezione da COVID-19, garantendo un’indennità giornaliera per ricovero e un’indennità giornaliera per ricovero in terapia intensiva.
Contributi a fondo perduto per ASD e SSD: I termini per le nuove richieste È online la piattaforma dell'Ufficio Sport del Governo per il contributo a fondo perduto destinato alle ASD/SSD che non sono titolari di contratti di locazione. Si potrà accedere fino alle ore 16:00 del 24 novembre. Mercoledì 18 novembre si è aperta la seconda finestra per richiedere i contributi a fondo perduto del Governo alle ASD/SSD che non sono titolari di contratti di locazione. Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 16 di martedì 24 novembre sulla piattaforma predisposta dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri: https://www.sportgov.it/fondo-perduto-novembre/it/home/. Nella domanda dovrà essere presentata anche una dichiarazione dell’ente nazionale cui l’ASD/SSD affiliata contenente il numero dei tesserati al 31 ottobre 2020. Le dichiarazioni CSI sono già disponibili e possono essere scaricate gratuitamente dalle singole società nell’area riservata del tesseramento online. Le società, invece, che avevano già ricevuto il contributo nella precedente sessione di giugno, non dovranno ripresentare la domanda poiché il contributo verrà erogato automaticamente. Sul sito dell’Ufficio per lo Sport del Governo sono consultabili il testo dell’avviso contenente i criteri e le modalità per l'assegnazione dei contributi.
SUPERBONUS, PER GLI ENTI NON PROFIT
Istruzioni  uso SERVIZI ALLE SOCIETA’ SPORTIVE INCLUSI GRATUITAMENTE  NELL’AFFILIAZIONE SERVIZI AGGIUNTIVI E SCONTI  ESCLUSIVI PER AFFILIATI AL CSI NUOVA TESSERA CSI MINI ISTITUZIONALE

IL CSI COSA E'

IO GIOCO SICURO - Opportunità e servizi per le società sportive LINEE GUIDA - Ginnastica artistica ALLEGATO 5_ Modulo di autodichiarazione Covid-19

NELL’ULTIMO DECRETO : CHIUSI ANCHE GLI SPOGLIATOI

Spogliatoi

presso

centri

e

circoli

sportivi

(art.

1,

comma

9,

lett.

f)

L’attività

sportiva

di

base

e

l’attività

motoria

in

genere,

svolte

all’aperto

presso

centri

e

circoli

sportivi,

pubblici

e

privati,

sono

consentite

alle

previgenti

condizioni.

L’aspetto

di

novità

attiene

all’interdizione

all’uso

degli spogliatoi interni a tali circoli.

Assisi 2020 digital edition Il 4 e il 5 dicembre il Meeting nazionale dirigenti si svolgerà in diretta streaming. Il 4 e 5 dicembre 2020 il CSI si ritroverà virtualmente ad Assisi per il tradizionale meeting dedicato a tutti i dirigenti dell’associazione. Quest’anno l’appuntamento si svolgerà online attraverso dirette streaming aperte a tutti, con la partecipazione di ospiti e ad approfondimenti tematici. Ci si interrogherà su quale modello di promozione associativa adottare al termine dell’emergenza pandemica e sull’evoluzione del concetto di associazionismo sportivo. L’evento digitale di Assisi 2020 si colloca nel pieno delle assemblee elettive e dunque sarà anche l’occasione per fare il punto sul percorso associativo dei prossimi mesi. Papa Francesco ha ispirato il titolo della convention “Generare Futuro”, sollecitando il rinnovamento ad ogni livello associativo. La connotazione spirituale, sempre al centro del meeting di Assisi, lo sarà anche in questa edizione digitale. Non mancheranno infatti momenti di riflessione e preghiera che culmineranno in un pellegrinaggio virtuale, guidato dall’assistente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini. In allegato il programma di massima. Per partecipare all’evento è necessario iscriversi compilando il modulo di iscrizione online che si può trovare sul sito www.csi-net.it.
IMPIANTI Alla luce della necessità di mantenere la gestione delle palestre e dei campi in perfetta sintonia con le normative tempo per tempo vigenti, si costituisce la commissione dei soci gestori dei diversi impianti, con incarichi pro- tempore e si affida il coordinamento della stessa commissione al collaboratore del Comitato Alberti Emiliano, che ha già curata la normativa COVID secondo le linee guida per la palestra di San Lino. Ogni addetto dedicato a impianti di nuova gestione entrerà a far parte della stessa commissione.

ESTRATTO PROTOCOLLO SPORT E ATTIVITÀ DI BASE 22.10.

2020 (2)

ART. 9 PRATICHE D'IGIENE - E’ obbligatorio:

rilevare

la

temperatura

a

tutti

i

frequentatori/soci/addetti/

accompagnatori,

giornalmente

al

momento

dell’accesso,

impedendo

l'accesso

in

caso

di

temperatura

superiore

a

37,5

°C;verificare

all’ingresso

che

fruitori

dei

servizi

ed

eventuali

accompagnatori

siano

dotati

di

mascherina

protettiva

e,

in

caso

negativo,

vietare

l’ingresso;

i

bambini

devono

essere

accompagnati

da

non

più

di

un

familiare;

mettere

a

disposizione

almeno

1

dispenser

di

gel

disinfettante

ogni

300mq

considerando

esclusivamente

le

aree

in

cui

si

svolge

l’attività

fisica

e

motoria;

mettere

a

disposizione

dispenser

di

gel

disinfettante

nelle

zone

di

accesso

e

transito;

mantenere

sempre

la

distanza

interpersonale

minima

di

1

mt;

indossare

la

mascherina

in

qualsiasi

momento

all’interno

della

struttura,

ad

eccezione

del

momento

in

cui

si

svolge

attività

fisica

sul

posto.

A

titolo

di

esempio,

la

mascherina

va

indossata

obbligatoriamente

anche

durante

l’allenamento

se

il

cliente

si

sposta

da

una

postazione

di

allenamento

all’altra;

indossare

sempre

la

mascherina

nelle

zone

di

accesso

e

transito

la

pulizia

delle

aree

di

contatto

di

ciascun

attrezzo

dopo

ogni

utilizzo

da

parte

dell’utente

con

opportuno

prodotto

igienizzante;

durante

l’attività

fisica

è

obbligatorio

mantenere

la

distanza

interpersonale

minima

adeguata

all’intensità

dell’esercizio,

comunque

non

inferiore

a

2

mt.

Ulteriori

indicazioni

di

dettaglio

potranno

essere

definite

dagli

specifici

Protocolli

emanati

delle

Federazioni

Sportive

Nazionali

e

Discipline

Sportive

Associate

di

riferimento,

nonché

della

Federazione

Medico

Sportiva

Italiana;

non

toccarsi

mai

occhi,

naso

e

bocca

con

le

mani;

starnutire

e/o

tossire

in

un

fazzoletto

evitando

il

contatto

delle

mani

con

le

secrezioni

respiratorie;

se

non

si

ha

a

disposizione

un

fazzoletto,

starnutire

nella

piega

interna

del

gomito;

evitare

di

lasciare

in

luoghi

condivisi

con

altri

gli

indumenti

indossati

per

l’attività

fisica,

ma

riporli

in

zaini

o

borse

personali

e,

una

volta

rientrato

a

casa,

lavarli

separatamente

dagli

altri

indumenti;

bere

sempre

da

bicchieri

monouso

o

bottiglie

personalizzate;

gettare

subito

in

appositi

contenitori

i

fazzolettini

di

carta

o

altri

materiali

usati

(ben

sigillati).

Scarica l'app MyCSI Tutto il tuo sport a portata di mano. I tesserati CSI possono consultare sullo smartphone la propria tessera digitale, valida anche come tesserino qualifiche tecniche. MyCSI è disponibile gratuitamente sugli store digitali App Store, Google Play e Huawei AppGallery
CSI VOLTERRA