volterra@csi.net.it
© CSI Volterra
Tesseramento ON LINE
In breve.......
MAGGIORI INFORMAZIONI MAGGIORI INFORMAZIONI stadium special
aggiornamento 23.07.2020
news!
Istruzioni per il Registro CONI
COVID 19 NEWS ATTIVITA’ NELLE SCUOLE

PRONTI, RIPARTENZA, VIA! PROTOCOLLO APPLICATIVO

CSI PER L’ATTIVITÀ SPORTIVA

La

Presidenza

nazionale

del

CSI

ha

aggiornato

il

proprio

Protocollo

in

tema

di

misure

per

il

contrasto

ed

il

contenimento

della

diffusione

da

COVID-19,

per

lo

svolgimento

dell’attività

‘in

sicurezza’

sia

per

gli

sport

individuali

sia

per

gli

sport

di

squadra,

anche

di

contatto.

Nell’ottica

della

graduale

ripresa

dell’attività

sportiva,

dopo

il

riavvio

dell’attività

sportiva

di

base,

dell’attività

motoria

in

genere

e

dell’attività

sportiva

individuale,

sempre

nel

rispetto

delle

esigenze

di

tutela

della

salute

nella

prevenzione

del

contagio

da

COVID-19,

anche

per

gli

sport

di

contatto

stata

consentita

la

ripartenza.

In

conformità

al

DPCM

dell’11/6/2020,

diverse

Regioni

e

Province

hanno

deliberato

in

merito,

autorizzando

lo

svolgimento

di

tali

discipline

sportive

nel

rispetto

delle

disposizioni

in

tema

di

tutela

anti

contagio

COVID-19.

La

Presidenza

Nazionale

del

CSI

ha

aggiornato

al

22

luglio

2020

il

proprio

Protocollo

(

https://www.csi-

net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4483

)

in

tema

di

misure

per

il

contrasto

ed

il

contenimento

della

diffusione

da

COVID-19,

per

fornire

indicazioni

di

carattere

generale

idonee

a

consentire

l’espletamento

delle

attività

in

sicurezza,

integrandolo

anche

con

quanto

suggerito

dalla

“Sezione

di

Igiene,

Dipartimento

Scienze

della

Vita

e

Sanità

Pubblica

dell’Università

cattolica

del

Sacro

Cuore”

e

con

la

supervisione

della

professoressa

Stefania

Boccia,

Professore

ordinario

di

Igiene.

I

comitati

CSI,

contemperando

le

prescrizioni

delle

proprie

Regioni

e

Province

con

quelle

dei

regolamenti

tecnico-sportivi

del

CSI

afferenti

alle

singole

discipline,

hanno

facoltà

di

adottare

regolamenti

propri

che

vanno

ad

integrarle

e

sono

finalizzati

al

corretto

svolgimento

dell'attività.

Il

Protocollo

stato

stilato

partendo

dal

presupposto

che

le

misure

di

prevenzione

e

protezione

sono

finalizzate

alla

gestione

del

rischio

di

contagio

all'interno

del

sito

sportivo

e

sono

volte

a

garantire

la

sicurezza

dello

svolgimento

dell’attività

da

parte

di

tutti

i

soggetti

affiliati.

Al

riguardo,

la

Presidenza

Nazionale

ha

catalogato

tutte

le

proprie

discipline

sportive

in

base

alla

gravità

del

fattore

di

rischio

da

COVID-19, così come indicato in allegato.

REALIZZATO GRAN PARTE DEL PROGETTO

SUL TERRITORIO

Facciamo il punto dei progetti del territorio e soprattutto nella scuola. Ora che ci sarà da ripartire dobbiamo comprendere nel dettaglio quello che è stato fatto. ATTIVITA’ MOTORIA: Nella scuola primaria di Pomarance, nella giornata di Lunedì erano stati programmate 48 ore di attività nelle classi terze, quarte e quinte. Ne sono state realizzate ben 32, in pratica due terzi. Nella scuola primaria di Castelnuovo, invece, dove la progettualità aveva prevista una partenza dai martedì del mese di marzo, delle 36 ore previste non è stato effettuato purtroppo nulla. Nella scuola primaria di Serrazzano e Monteverdi, delle venti ore previste ne sono state realizzate 13. Mentre nella scuola dell’infanzia di Serrazzano e Monteverdi, delle venti ore previste ne sono state realizzate 12. Nella scuola primaria di Montecerboli previste 36 ore ed effettuate 24. Nella scuola materna di Pomarance, Larderello e Castelnuovo, delle complessive 102 ore previste siamo riusciti ad effettuarne 35. CORSI DI NUOTO: Il programma dei corsi di nuoto è stato completato con otto lezioni per ogni classe della scuola secondaria inferiore dell’Istituto Comprensivo di Pomarance. MANIFESTAZIONI SPORTIVE: sono state effettuate due sole feste, una a Volterra e una a Pomarance Torneo di Natale di Pallavolo alla Media Volterra e Palla Tamburello alla Media Pomarance.

CON LO SPORT CONTRO IL FUMO A

SETTEMBRE

Il concorso grafico dello Sport vs il fumo 2019-2020 è stato rinviato al settembre 2020. Cosicché nei primi mesi dell’anno scolastico verranno recuperati nelle scuole le attività grafiche che erano previste nella precedente primavera. Prima del Natale verranno poi assegnati i premi 2019-2020. Mentre il concorso 2020-2021 si svolgerà come da normale programmazione dalla primavera del prossimo anno con assegnazione dei premi nel prosieguo dell’anno e festa sportiva a Maggio 2021.
31 MAGGIO 2020 - FAQ DECRETO RILANCIO 31 MAGGIO 2020 - FAQ DECRETO RILANCIO
COMPENDI LINEE GUIDA
Il CSI mette a disposizione di tutte le proprie società sportive affiliate uno sportello di consulenza gratuita in merito a problemi e quesiti di ordine legale e/o fiscale delle società sportive. I contatti sono in calce alla pagina. Le consulenze, fornite dai nostri esperti in materia, sono completamente gratuite per le società affiliate al CSI nella stagione in corso, così come gratuita è anche la telefonata se effettuata al Numero Verde dedicato (solo chiamate da rete fissa).
UFFICIO PER I PROBLEMI GIURIDICO - FISCALI
Per aiutarci a portare l’attività sportiva nelle scuole, anche nei plessi più lontani, quale strumento di educazione del corpo e della mente, per sostenerci nel proporre ai più giovani un’esperienza idonea a maturare nelle loro personalità valori di condivisione e di solidarietà, per rendere possibile percorsi formativi a inclusivi ai nostri figli più fragili che subiscono un handicap fisico, psichico o sociale, per portare in tutto il territorio i servizi necessari a vivere una terza età fatta di benessere e di una sana corporeità, per la promozione delle associazioni e delle società sportive che si impegnano nel sostegno sociale e nella diffusione della cultura sportiva, per la realizzazione di una “rete del fare” che si attivi e collabori con le istituzioni per realizzare un servizio diffuso nel territorio, sostieni il centro sportivo italiano di Volterra, dai il tuo contributo offrendo il tuo 5 per mille non costa nulla indica nell’apposita casella (sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, C. 1, lett. A del D. Lgs. N. 460 del 1997), sul tuo 730 riservata al 5 per mille il nostro codice fiscale 92000770500 - grazie a tutti quanti vorranno aiutarci concretamente - il consiglio - gli operatori i bambini gli anziani gli adulti del CSI di Volterra.
DONA IL CINQUE PER MILLE AL CSI DI VOLTERRA
G A L L E R I A
FOTO
VIDEO
aggiornamento 03.08.2020
Ogni settimana nuove foto
Come eravamo
news!
CENTRI ESTIVI A VOLTERRA E POMARANCE Il Centro Sportivo Italiano di Volterra organizzerà centri estivi per bambini e ragazzi, partecipando al bando dei Comuni di Pomarance, presso la Mutuo Soccorso di Montecerboli, e di Volterra, presso gli impianti sportivi di San Francesco, per tutto il mese di agosto. ATTENZIONE PER ISCRIVERSI SCRIVERE UNA MAIL A VOLTERRA@CSI-NET.IT RICEVERAI SUBITO UNA CONFERMA. SE NELL’ARCO DELLA GIORNATA NON L’HAI RICEVUTA TELEFONA AL RESPONSABILE DEL PROGETTO MARIO PERTICI AL NUMERO 3492191776 PUOI ISCRIVERTI DA SUBITO Le attività saranno offerte a bambine/i ed adolescenti, senza discriminazione di sesso e di razza, etnia, lingua, religione, ecc. Le attività saranno ovviamente condizionate dalla libera iscrizione da parte delle famiglie dei propri minori e cercheremo di modellare anche la nostra offerta al loro numero e alle loro esigenze che sopravverranno nell’evidenza delle loro richieste. Il Centro Sportivo Italiano Comitato Zonale Autonomo di Volterra si impegna a realizzare un progetto che tenga conto di tutti gli orientamenti indicati nelle linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella fase dell’emergenza COVID. A tal fine ogni bambino sarà gratuitamente tesserato con la nuova tessera covid-19 che ovviamente garantisce specifiche coperture nella sua parte assicurativa: il piano assicurativo di tale tessera concretizza una versione appositamente studiata per i centri estivi visionabile al seguente link: https://www.csire.it/area-notizie/news-dal-csi/news-dal-csi-2020/news-csi-giugno-2020/tessera-csi-centri-estivi-grest-2020-covid-19-safe-sport.html. Il personale impiegato sarà lo stesso impiegato per l’attività nella scuola, che i bambini conoscono e già ben selezionato secondo le loro qualifiche professionali ed esperienziali. Ogni operatore sarà anche formato con lo specifico corso e.learning di base per l’accoglienza e lo svolgimento delle attività secondo le regole covid-19 predisposto dalle Presidenza Nazionale, che certifica ufficialmente l’operatore della relativa conoscenza delle norme dopo, al termine del corso, uno specifico esame. Tale corso è già stato messo nelle evidenze dell’Assessorato allo Sport del Comune di Pomarance per le proprie utilità e per quelle delle associazioni del suo territorio. E’ comunque reperibile al seguente link https://ceaf.csi- net.it/iscrizioni/9106/6b8901d6e3c14b5be24c2b45963e534d. Il numero dei partecipanti sarà accettato nel pieno rispetto delle norme già ricordate nelle fasi precedenti di questo modulo e comunque in un numero variabile da 15 a 25 persone, non essendo oggi note le caratteristiche dell’utenza. Le modalità per la verifica della condizione di salute degli utenti, del personale impiegato anche a titolo volontario saranno quelle previste dalla legge: verifica della salute immediata con termo scanner giorno per giorno e verifica della salute pregressa attraverso auto-certificazione dei genitori al momento dell’iscrizione. Inoltre gel per le mani, percorsi differenziati entrata/uscita, registro pulizie, registro delle presenze, punti di distanziamento per l’attività indoor. Verrà naturalmente garantita la tracciabilità tramite registro delle presenze e i presidi igienici (tutti) previsti dalla normativa e sopra riportati. E’ inoltre garantito che: lo spazio utilizzato sarà sanificato ogni giorno, prima del suo utilizzo, verrà puntualmente svolto il controllo quotidiano dello stato dei diversi arredi e attrezzature in esso presenti e loro relativa pulizia giornaliera e periodica. Il centro sarà aperto dalle ore 9,00 alle ore 13,00 dei giorni di martedì e venerdì. Saranno rispettate le fasce di età imposte dalla normativa: 3-5 anni- 6-11 anni; 12-14 anni Il costo dell’intero programma (mese di Agosto) costerà per ogni bambino 50 euro di iscrizione. Il CSI si riserva di interrompere i corsi in qualsiasi momento se sopraggiungessero condizioni ostative sanitarie e/o organizzative.
VARIAZIONE SCADENZA AFFILIAZIONE DISCIPLINE SPORTIVE E PROROGA VALIDITÀ TESSERE Vi comunichiamo una notizia molto IMPORTANTE e URGENTE. In ottemperanza a quanto deliberato dal CN del 27 giugno, le annualità (cioè decorrenza/scadenza affiliazione) di alcune discipline sportive è stata modificata con decorrenza immediata ad annualità “solare” (dal gennaio al 31 dicembre), allineandosi così alle annualità delle affiliazioni delle rispettive Federazioni nazionali. In allegato alla presente trovate l’elenco completo di tutte le discipline sportive la cui annualità è stata modificata. Iscrizione al Registro 2.0 delle ASD/SSD Abbiamo effettuato la dovuta comunicazione di quanto sopra al CONI Nazionale, che provvederà ad effettuare nelle prossime settimane le necessarie modifiche al fine di evitare che le affiliazioni in essere scadano con la vecchia data e le società siano temporaneamente sospese dal registro. Pertanto confermiamo la volontà di garantire la continuità di iscrizione per tutte le ASD/SSD interessate. Proroga durata affiliazione 2019/2020 Di conseguenza l’anno sportivo 2019/20 per le discipline elencate viene di fatto “allungato” fino al 31 dicembre senza alcun costo a carico del Comitato e delle società; perciò tutte le affiliazioni attualmente in essere, restano in vigore fino alla fine dell’anno e dovranno essere rinnovate con l’anno nuovo. Resta inteso che eventuali nuove affiliazioni che dovessero giungere nei prossimi mesi, devono anch’esse essere inserite nell’a.s. 2019- 20 e perciò rinnovate con l’anno nuovo. Proroga tesseramento 2019/2020 e validità assicurativa Per le stesse ragioni, anche per le tessere CSI attualmente vigenti verrà prorogata la validità delle stesse e delle garanzie assicurative ad esse correlate, fino al 31 dicembre 2020, senza alcun costo a carico della Società sportive e del Comitato territoriale. Resta inteso che eventuali nuove tessere che dovessero essere emesse nei prossimi mesi, devono anch’esse essere inserite nell’a.s. 2019- 20 e perciò rinnovate con l’anno nuovo. Sul sito www.csi-net.it puoi trovare l’elenco delle specialità che sono interessate dal provvedimento.
PEDALARE, IN SICUREZZA COL CSI Le tutele della polizza CSI ti seguono anche nella vita quotidiana. Vivi la tua passione “senza pensieri” con la nuova copertura pensata dal CSI relativa ai casi connessi alla circolazione stradale in collaborazione con Marsh e Arag. Casco, ruote gonfie e fiato da vendere. Chi ha voluto la bici CSI oggi pedala spedito e lo fa in sicurezza. Che sia su strada, su pista, in montagna o indoor, per gli amanti delle due ruote è sempre il momento giusto per montare su una bicicletta. Per vivere questa sana passione in sicurezza e “senza pensieri”, il CSI mette a disposizione una copertura assicurativa relativa ai casi connessi alla circolazione stradale di una bicicletta condotta dal singolo o da un team che tutela non solo durante l’attività sportiva, ma anche nella vita quotidiana o privata. Tutti gli associati possono infatti accedere ad uno sconto speciale del 20%, riducendo il costo della polizza a 9,60 euro (invece di 12) inserendo il codice “CSICICLISTA”. Quest’assicurazione, pensata in collaborazione con Marsh e Arag, offre inoltre una tutela per le spese legali in caso di: difesa per procedimenti penali per delitti colposi richiesta di risarcimento danni subiti per fatti illeciti causati da terzi Si tratta di temi diventati ancora più centrali a seguito dell’introduzione della legge sull’omicidio stradale (41/2016), che prevede un inasprimento delle sanzioni in caso di infrazioni o incidenti.

CONGEDO COVID-19: LA DOMANDA PUO' ESSERE

PRESENTATA FINO AL 31/08/2020

E LA FRUIZIONE PUÒ ESSERE ANCHE ORARIA

L’INPS

con

il

messaggio

n.

2902

del

21/07/2020

allegato,

ha

recepito

la

legge

17

luglio

2020,

n.

77

-

di

conversione,

con

modificazioni,

del

decreto-legge

19

maggio 2020, n. 34 (c.d. Decreto Rilancio):

Periodo

di

fruizione

del

congedo

COVID-19

dal

5

marzo

2020

fino

al

31

agosto

2020

(precedentemente

il

termine

era

il

31/07/2020),

sempre

per

un

massimo di 30 giorni.

Fruizione

anche

in

modalità

oraria

a

far

tempo

dal

19

luglio

2020,

data

di

entrata in vigore della medesima legge di conversione.

Saranno

successivamente

fornite

dall’INPS

le

indicazioni

per

la

presentazione

della

domanda

di

congedo

COVID-19

in

modalità

oraria.

A

tal

proposito

si

specifica

che

la

domanda

potrà

riguardare

anche

periodi

di

astensione

antecedenti

alla

data

di

presentazione

della

stessa,

ma

comunque

decorrenti

dal

19

luglio

2020.

Per

connessione

dell’argomento

alleghiamo

anche

la

circolare

dell’INPS n. 81 del 08/07/2020.

NIENTE DIVIDENDI FINO A PROSSIMO ANNO

(ANSA)

-

ROMA,

28

LUG

-

La

Bce

aveva

chiesto

già

a

marzo

alle

banche

di

non

procedere

con

il

pagamento

dei

dividendi

almeno

fino

ad

ottobre.

Ora

la

richiesta

che

arriva

da

Francoforte

è

di

estendere

questo

stop

fino

a

gennaio

per

garantire

che

le

banche

abbiano

sufficiente

liquidità

per

far

fronte

alla

crisi

economica

legata

al

coronavirus.

Questa

raccomandazione,

spiega

la

Bce,

"resta

temporanea

ed

eccezionale".

L'obiettivo

è

consentire

alle

banche

di

conservare

la

loro

"capacità

di

assorbire

le

perdite

e

fare

in

modo

che

l'attività

creditizia

sostenga

l'economia".

La

Bce

ha

comunque

precisato

che

rivedrà

le

sue

raccomandazioni

nel

quarto

trimestre

del

2020.

(ANSA).

PVN

28-LUG-20

09:49

NNNN

Bankitalia

aggiorna

quindi

a

sua

volta

le

proprie

indicazioni

sulla

distribuzione

di

dividendi

e

sulle

politiche

di

remunerazione

variabile

alle

banche

meno

significative

estendendo

dal

primo

ottobre

al

primo

gennaio

prossimo

la

raccomandazione

di

non

pagare

dividendi

e

di

astenersi

dal

riacquisto

di

azioni

proprie.

Un

aggiornamento

dovuto

alla

situazione

di

incertezza

economica

legata

alla

pandemia.

Quindi

fino

a

gennaio

2021

non

verranno

pagati

dividendi

degli

esercizi

2019

e

2020

e

non

saranno

assunti

impegni

irrevocabili

per

il

pagamento

dei

dividendi

degli

stessi

esercizi

e

non

si

procederà

al

riacquisto

di

azioni

miranti a remunerare gli azionisti.

CSI VOLTERRA