volterra@csi.net.it
© CSI Volterra
Tesseramento ON LINE
In breve.......
MAGGIORI INFORMAZIONI MAGGIORI INFORMAZIONI stadium special
aggiornamento 04.03.2021
news!
Istruzioni per il Registro CONI
COVID 19 NEWS ATTIVITA’ NELLE SCUOLE

PROGETTO SPORT VS FUMO

EDIZIONE 2020 - 2021

Spostata di data e di sede la riunione Assessori e concorso grafico. . A causa degli effetti della zona rossa, siamo costretti a spostare la riunione degli assessori per il concorso grafico 2020-2021, programmato a Volterra, il giorno 16 aprile 2021, alla nuova data del 23.04.2021, sempre alle ore 21,15 presso la sala Torre Toscano, al fine di procedere allo svolgimento del seguente ordine del giorno: selezione degli elaborati e scelta dei vincitori (2020-2021) dell’edizione del concorso grafico del progetto Con lo Sport contro il fumo; valutazione della eventualità dello svolgimento della festa sportiva; allineamenti organizzativi; varie ed eventuali. E’ conseguente che ogni Assessore dovrà avere cura di essere presente con gli elaborati del proprio plesso scolastico, ovvero dovrà preoccuparsi che gli stessi siano portati alla riunione da altro collega: a tale scopo vi invito a coordinarvi fra assessori e di collaborare allo scopo.
FAQ Decreto Sostegni: le misure per lo sport FAQ Decreto Sostegni: le misure per lo sport
COMPENDI LINEE GUIDA
Il CSI mette a disposizione di tutte le proprie società sportive affiliate uno sportello di consulenza gratuita in merito a problemi e quesiti di ordine legale e/o fiscale delle società sportive. I contatti sono in calce alla pagina. Le consulenze, fornite dai nostri esperti in materia, sono completamente gratuite per le società affiliate al CSI nella stagione in corso, così come gratuita è anche la telefonata se effettuata al Numero Verde dedicato (solo chiamate da rete fissa).
UFFICIO PER I PROBLEMI GIURIDICO - FISCALI
Per aiutarci a portare l’attività sportiva nelle scuole, anche nei plessi più lontani, quale strumento di educazione del corpo e della mente, per sostenerci nel proporre ai più giovani un’esperienza idonea a maturare nelle loro personalità valori di condivisione e di solidarietà, per rendere possibile percorsi formativi a inclusivi ai nostri figli più fragili che subiscono un handicap fisico, psichico o sociale, per portare in tutto il territorio i servizi necessari a vivere una terza età fatta di benessere e di una sana corporeità, per la promozione delle associazioni e delle società sportive che si impegnano nel sostegno sociale e nella diffusione della cultura sportiva, per la realizzazione di una “rete del fare” che si attivi e collabori con le istituzioni per realizzare un servizio diffuso nel territorio, sostieni il centro sportivo italiano di Volterra, dai il tuo contributo offrendo il tuo 5 per mille non costa nulla indica nell’apposita casella (sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, C. 1, lett. A del D. Lgs. N. 460 del 1997), sul tuo 730 riservata al 5 per mille il nostro codice fiscale 92000770500 - grazie a tutti quanti vorranno aiutarci concretamente - il consiglio - gli operatori i bambini gli anziani gli adulti del CSI di Volterra.
DONA IL CINQUE PER MILLE AL CSI DI VOLTERRA
G A L L E R I A
FOTO
VIDEO
Come eravamo

ANCHE A SCUOLA LO SPORT SI FA IN PIENA

SICUREZZA

Varcare la linea dei portoni delle scuole è oggi il gol più atteso da tantissimi Italiani. Settembre è il mese della riapertura delle scuole e il nuovo compagno di banco si chiama Safe Sport School, il progetto del CSI. La ripresa dell’anno scolastico è sempre un momento molto importante nella vita dei professori e studenti e lo sport intende giocare un ruolo importante in questo percorso. Ecco allora Safe Sport School, uno strumento tecnico di supporto all’attività dei docenti di educazione fisica e motoria, dedicato alle scuole di ogni ordine e grado. Attraverso alcune schede gioco vengono rielaborati gli spazi e modificate le regole sportive, cercando di suddividere le classi in gruppi omogenei per mantenerli invariati durante l’intera lezione (https://www.csi- net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4493). L’assicurazione che il CSI affianca all’attività sportiva e ludico/motoria copre anche il rischio covid, oltre ai rischi da infortunio sempre contemplati. Dopo il via libera per lo svolgimento degli sport individuali e di squadra, infatti, ripartire in sicurezza è la priorità di tutti. Ciò può essere possibile anche grazie alla speciale copertura assicurativa da covid-19 pensata dal Centro Sportivo Italiano, in collaborazione con Marsh. La copertura si attiva in caso di ricovero ospedaliero a seguito di infezione da COVID-19, garantendo un’indennità giornaliera per ricovero e un’indennità giornaliera per ricovero in terapia intensiva.
SUPERBONUS, PER GLI ENTI NON PROFIT
Istruzioni  uso SERVIZI ALLE SOCIETA’ SPORTIVE INCLUSI GRATUITAMENTE  NELL’AFFILIAZIONE SERVIZI AGGIUNTIVI E SCONTI  ESCLUSIVI PER AFFILIATI AL CSI NUOVA TESSERA CSI MINI ISTITUZIONALE

IL CSI COSA E'

IO GIOCO SICURO - Opportunità e servizi per le società sportive LINEE GUIDA - Ginnastica artistica ALLEGATO 5_ Modulo di autodichiarazione Covid-19
IL COMITATO RISPONDE  IL COMITATO RISPONDE 
RELAZIONE DEL PRESIDENTE VITTORIO BOSIO
Il Coordinamento Tecnico Attività Sportiva nella passata stagione sportiva ha realizzato ed attivato un “Portale Campionati” CSI & OCA ACADEMY, INSIEME PER IL TURISMO SPORTIVO Dal covid19 alle Olimpiadi 2026. Scenari e opportunità dei territori”. Dal 15 marzo al 17 maggio possiamo accedere a nove appuntamenti formativi online gratuiti, con possibilità di richiedere il diploma di partecipazione. Il Centro Sportivo Italiano ha patrocinato la proposta dell’OCA Academy (Osservatorio Cultura e Accoglienza) che lancerà il corso di alta formazione dedicato al turismo sportivo dal titolo “Dal covid19 alle Olimpiadi 2026. Scenari e opportunità dei territori”. Il corso è proposto in forma gratuita per tutti i 9 appuntamenti online che inizieranno lunedì 15 marzo 2021, alle ore 17.30 e avranno cadenza settimanale fino al 17 maggio 2021. I temi trattati sono di fondamentale importanza per le strategie future. Cultura, sport e turismo devono essere da traino per la rinascita dell’Italia. Studiare le esperienze positive, trasformarle in modelli da replicare. Analizzare l’impatto economico e sociale anche attraverso modelli matematici ci permetterà di aiutare amministratori pubblici, imprese, associazioni sportive a fare le scelte del futuro. Il corso sarà tenuto online da formatori di alto profilo professionale come Roberto Ghiretti, Darwin Pastorin, Roberto Daneo, Luisa Bocchietto, Federico Ceschin, Matteo Promosich, Beppe Basso, Stefano Gobbi e tanti altri. Il calendario completo degli appuntamenti è online sul sito: www.oca2030.it. Il partner tecnico SIMTUR (Società Italiana Professionisti della Mobilità e del Turismo Sostenibile) ha inoltre deciso di dedicare uno spazio fisso all’interno del palinsesto della propria web tv con il titolo: ‘Future Talks’. COME SEGUIRE LE RELAZIONI FACEBOOK https://www.facebook.com/simtur.italia LINKEDIN https://www.linkedin.com/company/simtur-italia/ YOUTUBE https://bit.ly/simtur-TV

SUGLI ALLENAMENTI DEGLI ATLETI EPS IN ZONA

ROSSA

25-03-2021 09:37 - Comunicati Ufficiali

Dopo

la

Consulta

dei

Presidenti

il

CSI

ha

precisato

che

sono

consentiti

nelle

regioni

in

zona

rossa

gli

allenamenti

di

quegli

atleti

agonisti

“che

devono

partecipare

a

competizioni

ed

eventi

di

preminente

interesse

nazionale

consentiti

ai

sensi

dell'art.

18

del

DPCM

del

2

marzo

2021

e

non

sospesi

dall'art.

41,

comma

1

del

medesimo

decreto”.

L'appello

del

presidente

Bosio

al

senso

di

responsabilità

in

un

simile

momento

di

alto

rischio

di

contagi.

Con

una

nota

della

Presidenza

Nazionale

congiunta

al

Comunicato

Ufficiale

n.13

emanato

dal

Coordinamento

Tecnico

Nazionale

dell'attività

sportiva

in

data

20

marzo

2021,

il

CSI

ha

precisato

che

sono

consentiti

nelle

zone

rosse

gli

allenamenti

di

quegli

atleti

agonisti

“che

devono

partecipare

a

competizioni

ed

eventi

di

preminente

interesse

nazionale

consentiti

ai

sensi

dell'art.

18

del

DPCM

del

2

marzo

2021

e

non

sospesi

dall'art.

41,

comma

1

del

medesimo

decreto”.

Dopo

il

lungo

rincorrersi

ed

avvicendarsi

di

notizie,

la

scorsa

settimana,

a

seguito

dei

Dpcm

e

delle

successive

Faq

circa

la

sospensione

degli

allenamenti

degli

atleti

EPS

nelle

regioni

in

zona

rossa,

a

seguito

dei

chiarimenti

richiesti

dagli

Eps

al

Dipartimento

per

lo

Sport

e

tenuto

conto

anche

dei

chiarimenti

interpretativi

pervenuti

al

CSI

con

lettera

del

Segretario

Generale

del

Coni,

Carlo

Mornati,

si

era

reso

necessario

il

19

marzo

da

parte

della

Associazione

convocare

di

urgenza

la

Consulta

dei

Presidenti

CSI,

un

meeting

on

line

cui

sono

stati

collegati

da

ogni

lato

della

Penisola

144

dirigenti

per

un

proficuo

confronto

associativo.

Nel

corso

del

confronto,

anche

con

il

supporto

del

parere

tecnico

a

cura

di

studi

professionali

del

settore,

il

presidente

nazionale

Vittorio

Bosio

ha

più

volte

consigliato

di

fermarsi

laddove

possibile,

facendo

appello

al

senso

di

serietà

e

responsabilità,

e

richiamando

le

posizioni

adottate

dal

CSI,

nel

rispetto

delle

norme

vigenti,

e

suffragate

dalle

istituzioni

sportive

e

governative:

massima

sicurezza

e

massimo

rispetto

dei

protocolli

sanitari,

tutela

delle

società

sportive

affiliate,

tutela

della

salute.

Necessaria

dunque

molta

cautela,

poiché

nelle

regioni

in

zona

rossa,

ad

alto

rischio

di

trasmissione

del

Covid,

le

scuole

sono

chiuse,

e

l'incidenza

del

virus

nel

tessuto

sociale,

è

assai

significativa.

Lo

sport

deve

essere

ancor

più

in

questo

momento

un

presidio

di

attenzione

e

sensibilità

al

servizio

delle

comunità.

«Lo

sforzo

attuale

è

forse

il

più

duro

ha

affermato

Bosio

rivolgendosi

ai

presidenti

territoriali

ma

occorre

molta

prudenza,

e

saggezza

al

fine

di

mettere

al

primo

posto,

sempre

e

comunque,

le

persone,

i

più

giovani,

la

difesa

della

vita.

Grazie

per

tutto

l'impegno, certo che insieme vinceremo anche questa gara».

COSA SI INTENDE PER EVENTI E COMPETIZIONI

RICONOSCIUTI DI PREMINENTE INTERESSE

NAZIONALE?

Il

DPCM

del

2

marzo

2021

dispone

che

siano

consentiti

gli

eventi

e

le

competizioni

di

livello

agonistico

e

riconosciuti

di

preminente

interesse

nazionale

con

provvedimento

del

Comitato

Olimpico

Nazionale

Italiano

e

del

Comitato

Italiano

Paralimpico.

Pertanto

la

definizione

comprende

tutti

i

confronti

competitivi

fra

due

o

più

atleti

organizzati

dalle

rispettive

Federazioni

sportive

nazionali,

Discipline

sportive

associate

o

Enti

di

Promozione

Sportiva,

ovvero

organizzati

da

organismi

sportivi

internazionali,

alla

presenza

di

tecnici

sportivi

e

di

ufficiali

di

gara

abilitati,

nel

rispetto

del

Protocollo

di

contrasto

al

COVID-19

adottato

per

la

specifica

disciplina

sportiva,

inseriti

nel

calendario

agonistico

quali

gare

nazionali,

previo

provvedimento

da

parte

del

CONI

o

del

CIP.

Come

riportato

sulla

pagina

dedicata

nel

sito

del

CONI

,

gli

eventi

e

le

competizioni

riconosciuti

di

interesse

nazionale

sono

tutti

gli

eventi

e

le

competizioni

ricompresi

nell'arco

temporale

dello

stato

di

emergenza

prorogato

sino

al

15

aprile

2021

-

programmati

e

fissati

con

sufficiente

anticipo

nei

calendari

agonistici,

con

date

e

luoghi

certi,

dalle

Federazioni

Sportive

Nazionale,

dalle

Discipline

Sportive

Associate,

dagli

Enti

di

Promozione Sportiva ovvero dagli Organismi Sportivi Internazionali.

Salvo

quanto

sopra

specificato,

si

ricorda

che

in

zona

rossa

sono

sospesi

gli

eventi

e

le

competizioni

organizzati

dagli

EPS.

Conseguentemente,

nelle zone rosse, sono sospesi anche gli allenamenti degli atleti degli EPS.

Per

consultare

l'elenco

delle

competizioni

di

interesse

nazionale

del

C.S.I.

si rimanda al seguente link:

h

t

t

p

s

:

/

/

w

w

w

.

c

o

n

i

.

i

t

/

i

m

a

g

e

s

/

s

p

e

c

i

a

l

e

_

c

o

v

i

d

1

9

/

E

v

e

n

t

i

_

p

r

e

m

i

n

e

n

t

e

_

i

n

t

e

r

esse/CSI_-_eventi_preminente_interesse_nazionale_CSI.pdf

CSI VOLTERRA