CSI - Volterra
Notizie
© CSI - Comitato di Volterra

FIRMATO UN ACCORDO PER FAR CRESCERE LO SPORT, E I SUOI VALORI,

IN TOSCANA

Confcooperative e Csi Toscana insieme per realizzare nella regione eventi sportivi e promuovere i valori dello sport. Siglato il 31 luglio nei locali della Diocesi di Prato il protocollo di intesa tra Confcooperative Cultura Turismo Sport Toscana e Csi Toscana che uniscono le forze per realizzare insieme eventi sportivi regionali e intercettare nuove opportunità. Prato, 1 agosto 2019 E’ stato firmato ieri nei locali della Diocesi di Prato il protocollo di intesa tra Confcooperative Cultura Turismo Sport Toscana e il Centro Sportivo Italiano Toscana che uniscono le forze per realizzare insieme eventi sportivi in Toscana e intercettare nuove opportunità “per diffondere i valori di lealtà, reciproca fiducia, lavoro di gruppo e condivisione che sono alla base dei valori dell’impresa cooperativa e della corretta pratica sportiva”. “La collaborazione tra Confcooperative e Csi era già in essere per le esperienze fatte in passato spiega Valentina Donati, presidente regionale di Confcooperative Cultura Turismo Sport - come la tappa fiorentina di “CSI in Tour 2019” che è stata ospitata il primo giugno scorso negli spazi della cooperativa agricola di Legnaia di Scandicci, un evento che sarà riproposto visto il successo che ha avuto. Questa firma sancisce formalmente la volontà di lavorare insieme in nome dei valori che uniscono sport e cooperazione”. “Quello che abbiamo appena firmato è un protocollo importante perché apre a una serie di prospettive di collaborazione - commenta Carlo Faraci presidente del Csi Toscana - che vanno dalla gestione delle strutture sportive alla progettazione, fino alla realizzazione di eventi legati allo sport sui territori della Toscana aperti a tutti. Sta a noi, alle società affiliate al Csi e alle imprese cooperative, portare avanti gli ambiziosi contenuti di questo accordo. Per noi quest’significa unire le forze per condividere nuove opportunità di crescita e di solidarietà che sono alla base dei valori sia dell'impresa cooperativa che della pratica sportiva”.

IL CSI PROTAGONISTA ALLO SPORT VILLAGE

Dal 18 al 24 agosto 30 volontari e tanti sport al Meeting di Rimini - Settimana fitta di appuntamenti sportivi quella che ci aspetta al 40° Meeting per l’amicizia tra i popoli. Numerosi i convegni e tanti grandi ospiti del mondo dello sport nazionale ed internazionale. In programma tornei, giochi, divertimento, oltre a training con squadre professionistiche di calcio, volley e basket. Come ormai tradizione agostana il Csi sarà protagonista al Meeting per l’Amicizia tra i Popoli di Rimini, in programma dal 18 al 24 agosto, gestendo il Villaggio dello Sport. “Nacque il tuo nome da ciò che fissavi” è il titolo della 40° anniversario del Meeting. Tra le novità di questa edizione, c’è la partnership tra Meeting, Csi e Master Group Sport che ha ravvivato il programma di attività e di convegni in ambito sportivo. Il padiglione sport quest’anno denominato Sport Village, avrà una veste nuova e accoglierà un palinsesto di incontri ed attività di grande appeal coinvolgendo i principali protagonisti del mondo dello sport nazionale ed internazionale. Ogni giorno infatti si svolgeranno numerosi allenamenti organizzati da club e leghe sui campi da calcetto, basket e pallavolo, allestendo imperdibili momenti di gioco e di divertimento che coinvolgeranno i tanti bambini presenti tra i visitatori. Come sempre ampissimo il ventaglio delle attività sportive proposte: oltre ai classici tornei ed alle numerose esibizioni di società Csi ci saranno i “Training” di calcio a 5, pallavolo e pallacanestro, tenuti da allenatori di club di Serie A di calcio e pallavolo e da istruttori Fip, dedicati a tutti i ragazzi e ragazze (occorre iscriversi). Ci sarà ancora l’appuntamento con le “Mini Olimpiadi di Allenarsi per il Futuro”, in collaborazione con Randstad, che vedrà la presenza nel Villaggio di ex-atleti come Mara Santangelo, Matteo Burgsthaler, Mauro Bergamasco e Moreno Torricelli. Tra le tante testimonianze di grandi personaggi sportivi, il 19 agosto si terrà “Vincere, ma non solo” con Javier Zanetti, vicepresidente F.C. Internazionale e membro del Comitato organizzatore delle competizioni Fifa. Il 21 agosto "I grandi allenatori che hanno fatto la storia dello sport", con Arrigo Sacchi (un grande ritorno dopo 20 anni dall’ultima presenza), il presidente della Fisi, Flavio Roda, il c.t. del fioretto Andrea Cipressa e Massimo Barbolini, allenatore dell’Igor Gorgonzola Novara. Il 22 agosto l’incontro “Lo Sport Italiano che Vince: ogni successo nasce dalla preparazione”. Parteciperanno importanti rappresentanti delle istituzioni come il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, il presidente di Sport e Salute Spa, Rocco Sabelli e il presidente della Lega volley femminile, Mauro Fabris. Fra i relatori il c.t. del ciclismo Davide Cassani, il triplista Fabrizio Donato, il canottiere Rossano Galtarossa e l’ex azzurro del basket Riccardo Pittis. Durante l’incontro tutti i presenti racconteranno come la programmazione possa contribuire al raggiungimento dei successi sportivi. Sabato 24 agosto “Sport e Famiglia - Quando lo Sport è anche una questione di famiglia” con Vittorio Bosio, Presidente Nazionale CSI; il pallanuotista Alex Giorgetti. E Marco Marchei. Una settimana davvero intensa, un programma ricchissimo in ogni ora da vivere sportivamente, anche in compagnia dei 30 volontari provenienti da 10 regioni e 15 comitati territoriali che gestiranno le attività e faranno giocare circa diecimila ragazzi con il sorriso e lo stile CSI.

REGISTRO NAZIONALE APS

Il Centro Sportivo Italiano, in data 17 maggio 2002 ha ottenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l’iscrizione al Registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale, ai sensi della Legge del 7 dicembre 2000, n° 383. Strutture territoriali CSI: In data 1 marzo 2006 è stata riconosciuta l’iscrizione delle strutture territoriali CSI. Nell'anno 2010 sono state certificate ulteriori articolazioni territoriali. Riconoscimento società sportive CSI: Anche le società sportive affiliate possono accedere a tale riconoscimento. A tal fine, il Centro Sportivo Italiano - per le Associazione Sportive Dilettantistiche (A.S.D.) iscritte all’apposito Registro istituito presso il C.O.N.I. - ha previsto una specifica procedura che dovrà essere espletata per attivare l’automatico riconoscimento delle A.S.D. interessate presso il Registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale.

CSI VOLTERRA: ANCHE QUEST’ANNO SUPERATE LE 6000 ISCRIZIONI

Anche nella stagione sportiva che sta per concludersi il Centro Sportivo Italiano ha superato le seimila iscrizioni: il numero non è ancora quello definitivo ma, in attesa delle ultime adesioni, ad oggi risultano staccate 6285 tessere per 26 società sportive. Essendo ridotta nel tempo l’attività ricreativa rispetto a quella formativa e lavorando per progetti tendendo per questo a realizzare economie rispetto alle attività, si è registrato una forte contrazione dei gruppi sportivi di fatto, quelli con una decina di soci o meno, rispetto ad un aumento delle ASD di più significative dimensioni e, complessivamente, un forte aumento dei partecipanti alle attività, ormai consolidato nel tempo. Questo tipo di trend se da una parte aumenta i servizi erogati nel territorio, dall’altra contrae l’associazionismo spontaneo, da sempre principale risorsa del sociale volterrano. Occorrerà quindi nel futuro, mentre verranno ulteriormente aumentati i servizi resi, incoraggiare il protagonismo del volontariato con un uso in questo senso teso della progettualità in essere.

CSI ENTE PER I GIOVANI – CSI VOLTERRA ANCORA DI PIU’

Il Centro Sportivo Italiano si conferma ancora per quest’anno un ente rivolto ai più giovani, come la sua tradizione testimonia. In questo Volterra è ancora più avanti raggiungendo la quota di oltre l’80% dei propri tesserati entro i 15 anni di età. Ecco un chiaro quadro riepilogativo: ambito 0-15 anni 15-30 anni 30-50 anni 50-80 anni oltre ITALIA 453.919 35.6% 293.233 23.0% 302.771 23.7% 216.874 17.0% 009.000 00.7% VOLTERRA 005.122 81.5% 000.421 06.8% 000.476 07.7% 000.240 03.9% 000.007 00.1% Gli uomini del Centro Sportivo Italiano in Italia sono 780.704 61,2%, mentre le donne 495.093 38.8%. A Volterra in questo siamo in perfetta linea: gli uomini sono 3875 61.6% mentre le donne 2410 38.4%