CSI - Volterra
Attività Formativa
© CSI - Comitato di Volterra
Il Centro Sportivo Italiano promuove una campagna nazionale di formazione per arbitri di calcio e calcio a 5. L’arbitro è l’ambasciatore dei valori dello sport sui campi di gioco. Il Centro Sportivo Italiano promuove la campagna nazionale di formazione “Dai tu il fischio d’inizio!” per arbitri di calcio e calcio a 5, basket e pallavolo. Il ruolo dell’arbitro nel CSI è molto importante sia da un punto di vista tecnico, sia educativo, sia associativo. L’arbitro è infatti l’ambasciatore dei valori dello sport sui campi di gioco. Per maggiori informazioni scrivere a m.pertici@tiscali.it .

PERCORSO FORMATIVO DEL COMITATO DI VOLTERRA

CARTELLONE DEI CORSI DI FORMAZIONE Il Comitato Zonale Autonomo di Volterra, tramite il Dipartimento Formazione, sta organizzando una serie di momenti formativi, in collaborazione con SIAF (Scuola Internazionale di Alta Formazione Volterra) e Sogni e Bisogni il percorso progettuale incentivato da ACRI. Il programma prevede una serie di due conviviali mensili presso il Circolo di San Francesco, nel corso delle quali verrà trattato un argomento importante per il mondo sportivo e o sociale. Presto vi comunicheremo come fare per iscrivervi e partecipare all’iniziativa che inizierà a luglio e terminerà con l’estate 2022. In allegato pubblichiamo il calendario delle conviviali di questa estate, dalla prima quindicina di luglio alla prima quindicina di settembre. MERCOLEDI’ 7 LUGLIO 2021 – MAZZANTINI ROBERTO Presidente della Associazione Italiana Tecnici di Atletica Leggera (ASSITAL) Responsabile della formazione per il Comitato Regionale Toscano FIDAL Quercia al merito di 1° grado Tecnico Benemerito. Atleti di maggior valore allenati: Elisabetta Perrone (Medaglia di Argento Olimpiadi di Atlanta 1996) Andrea Manfredini (Campione Europeo Lubjiana 1997) Francesca Balloni (Semifinalista Campionati Mondiali Santiago del Chile 2000) Argomento: Lo stato dell’arte della lotta al doping: Progetto portato in tutte le scuole d’Italia con oltre 20000 studenti coinvolti: Definizione etimologia e storia del doping. Classificazione. Analisi delle sostanze e dei metodi dopanti più utilizzati e relativi rischi. Le conseguenze psicologiche, sociali e penali. Il doping amatoriale. Il doping di stato. Le esenzioni a scopo terapeutico. La cultura della legalità. SABATO 31 LUGLIO 2021 – TRAMAGLINO FRANCESCO Dal Maggio 2003 e attualmente in corso - CENTRO SPORTIVO ITALIANO PRESIDENZA NAZIONALE (amministrazione del personale, contrattualistica, gestione fiscale, contabilità e bilancio, dichiarazioni fiscali, gestione della privacy) Da Gennaio 2003 e attualmente in corso - STUDIO LEGALE PIRO – ROMA (attività libero professionale: controversie fiscali e del lavoro, assistenza extragiudiziale ad imprese ed enti non commerciali in materia civilistica, contrattualistica, fiscale e del lavoro. Da luglio 2013 a maggio 2019 - ASSISTENTE PARLAMENTARE VI COMMISSIONE FINANZE – CAMERA DEI DEPUTATI (esperto tributarista con compiti di redazione dei testi legislativi e degli atti di sindacato parlamentare) 1996 LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA E COMMERCIO UNIVERSITA’ LA SAPIENZA DI ROMA DOTTORE IN ECONOMIA 110/110 2010 – ABILITAZIONE IN QUALITA’ DI INTERMEDIARIO TELEMATICO PRESSO AGENZIA DELLE ENTRATE Argomento: Riforma del Terzo Settore e dello Sport Dilettantistico - Quali benefici per circoli culturali e associazioni sportive? Viaggio nelle nuove opportunità del Non Profit 1. Cenni sulla Riforma del Terzo Settore 2. La contestuale Riforma dello Sport Dilettantistico 3. Gestire l'attività sportiva dilettantistica e tanto altro nel Terzo Settore: il nuovo modello della APSSD 4. Costituire una APSSD: modelli di statuto ed atto costitutivo 5. Iscrivere la APSSD nel Registro CONI e nel Registro APS (in futuro RUNTS) 6. i regimi fiscali della APSSD 7. Volontariato e lavoro sportivo nella APSSD 8. Cenni su bilancio e scritture contabili della APSSD VENERDI’ 6 AGOSTO 2021 - SERGIO COSTANZO Laureato in Scienze Biologiche e dipendente AOUP, nell'ambito della Diagnostica Clinica, lavoro che gli ha permesso di coniugare sport e scienza medica, studiando gli aspetti metabolici dell'allenamento. Appassionato climber e scalatore (in gioventù ha praticato molto, è stato Istruttore per Club Alpino Italiano e Società Sportive e Formatore dei nuovi istruttori, con particolare attenzione all’età evolutiva. Ultramaratoneta e Istruttore Federale di Atletica Leggera ha avviato allo sport migliaia di persone. E’ Organizzatore e Responsabile Tecnico della Maratona di Pisa e di molte altre gare running e trail con la Società Sportiva della quale è fondatore e vicepresidente https://www.1063ad.it/ Ho collaborato a vari Progetti Europei volti alla Valorizzazione Territoriale attraverso la pratica e il turismo sportivo, avviando processi organizzativi di eventi in Italia, Grecia, Croazia, Francia, Malta. Ama correre in montagna. Da due anni per FIDAL cura la formazione dei nuovi tecnici relativamente alla Corsa in Montagna, Trail Running e Ultramaratona. Argomento: Endurance e Ultramaratone: aspetti metabolici e psicologici in allenamento e in gara. Le vigenti norme di World Athletics, precedentemente nota come International Association of Athletics Federations (IAAF), recepite nel 2015 anche dall’Italia, attribuiscono ai Tecnici e Istruttori della Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL), la competenze e responsabilità nella preparazione atletica per le discipline: Nordik Walking, Corsa in Montagna, Trail, Ultratrail e Ultramaratona. Queste discipline, per quanto praticate negli stessi ambienti e scenari, richiedono specifica preparazione e attenzione agli aspetti biomeccanici, nutrizionali, metabolici e psicologici. Il numero dei praticanti è in permanente crescita, ma spesso ci si avvicina alle competizioni senza reale cognizione di causa. Dalla sfida con se stessi al raggiungimento del traguardo: analisi di un percorso psicofisico. VENERDI’ 27 AGOSTO 2021 – MAZZANTINI ROBERTO Presidente della Associazione Italiana Tecnici di Atletica Leggera (ASSITAL) Responsabile della formazione per il Comitato Regionale Toscano FIDAL Quercia al merito di 1° grado Tecnico Benemerito. Atleti di maggior valore allenati: Elisabetta Perrone (Medaglia di Argento Olimpiadi di Atlanta 1996) Andrea Manfredini (Campione Europeo Lubjiana 1997) Francesca Balloni (Semifinalista Campionati Mondiali Santiago del Chile 2000) Argomento: Lo sport per gli anta non allenati Le motivazioni per l’avvio dell’attività sportiva. C’è anta e anta. Il background e la provenienza. Gli obiettivi. Allenamento Metabolico e Allenamento Neuro Muscolare. Gestione degli infortuni e metodiche alternative. Sovraccarichi o allenamento con carico naturale? Problemi peculiari dello sport femminile. Il degrado delle prestazioni. L’attività sportiva dei master in atletica MARTEDI’ 14 SETTEMBRE 2021 – PANNOZZO CLAUDIO Tecnico specialista di Livello. Tecnico della struttura Nazionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera settore Mezzofondo. Autore di Pubblicazioni Scientifiche sulla metodologia di allenamento, in particolare sulle medie e lunghe distanze del Mezzofondo. Relatore in numerosi Convegni in Italia ed all’estero. Allenatore di atleti Nazionali che vantano partecipazione ai Campionati Europei mondiali e Olimpiadi. All’attivo decine di titoli italiani nelle varie categorie dagli 800 mt. alla maratona Argomento: Come monitorare il carico dell’allenamento Da sempre la modulazione e il controllo del carico di allenamento rappresenta uno dei maggiori problemi che gli allenatori debbono affrontare. Se da un lato è relativamente facile valutare e dosare il carico esterno, non altrettanto semplice è valutare il cosiddetto carico interno, ossia cosa ha prodotto nell’organismo dell’atleta la proposta allenante. Cosa mette a disposizione la scienza per risolvere questo delicato problema? Esiste un sistema facilmente applicabile da tutti gli allenatori per monitorare la risposta al carico allenante? VENERDI’ 24 SETTEBRE 2021 - GIANFALDONI STEFANO Argomento: Gli effetti sul territorio della c.d. industrializzazione dello sport VENERDI’ 1 OTTOBRE 2021 - SERGIO COSTANZO Argomento: Organizzazione di eventi sportivi internazionali: Volterra, ruoli e prospettive MARTEDI’ 19 OTTOBRE 2021 – PANNOZZO CLAUDIO Argomento: “Allenatore fai da te? AhiAhiAhi !!!!” Rischi e pericoli dell’improvvisazione nell’allenare MARTEDI’ 9 NOVEMBRE 2021 – GIANFALDONI STEFANO Argomento: La responsabilità nello sport MARTEDI’ 23 NOVEMBRE 2021 – POSARELLI ROBERTO Argomento: “METTERSI IN GIOCO”, Riflessioni sull’uomo e lo sport MARTEDI’ 14 DICEMBRE 2021 MICHELE MARCHETTI Argomento: Associazionismo sportivo 5.0: oltre la pandemia MARTEDI’ 25 GENNAIO RENATO MARINO Argomento: La cultura del benessere: dallo sport al wellness VENERDÌ 11 FEBRRAIO 2022 MARCO BONINO Argomento: La nuova riforma fiscale dello sport: limiti e opportunità VENERDI’ 25 FEBBRAIO 2022 GIUSEPPE BASSO Argomento: Educare attraverso lo sport :dalla teoria alla pratica VENERDI’ 11 MARZO 2022 ALESSANDRA PIETRINI Argomento: La Policy sulla tutela di bambine, bambini e adolescenti MARTEDI’ 29 MARZO 2022 POSARELLI ROBERTO Argomento: “giocare di squadra" dall' io al tu al noi, lo sport come strumento di pace e cooperazione VENERDI’ 8 APRILE 2022 FRANCESCA VALORI Argomento: “Ciò che la mente pensa, il corpo fa”. L'uso delle tecniche di visualizzazione per la prestazione sportiva. MERCOLEDI’ 27 APRILE 2022 ROBERTO GUIGGIANI Argomento: Il turismo sportivo in toscana PRIMA QUINDICINA DI MAGGIO 2022 SALVATORE COSTANZO Argomento: da stabilire VENERDI’ 20 MAGGIO 2022 BOSIO VITTORIO Arg9omento: da stabilire MARTEDÌ 7 GIUGNO 2022 BUCCIOLINI MARCO Argomento: "Il rapporto di lavoro sportivo alla luce della recente riforma dello Sport" SECONDA QUINDICINA DI GIUGNO ZARONE VINCENZO Argomento: da stabilire (seconda settimana) LUGLIO 2022 TANI MAURIZIO Argomento: Come costruire un cammino strutturato a beneficio delle comunità e dei territori attraversati. Il caso del “Cammino d’Etruria” da Pisa a Volterra e da Volterra a Chiusi: un’infrastruttura strategica per il turismo di domani al servizio di Volterra e delle altre città toscane di origine etrusca. VENERDÌ 22 LUGLIO 2022 FRANCESCA VALORI Argomento: Allenare all'eccellenza e alla complessità.